Venerdì e sabato al Leoncavallo

04/04/2002

Venerdì 5 aprile - Rise & Shine

Nuovo appuntamento con il reggae di Rise & Shine, serata che i mesi precedenti ha riscosso un notevole successo grazie ai numerosi ospiti italiani e internazionali che hanno infiammato le one night mensili a colpi di ragga, raggamuffin e reggae old school.

Rise & Shine è anche un modo per comprendere dal “vivo” come il fenomeno delle dance hall sia una grande piacevole sorpresa: decine di serate in tutta Italia con dj set all’insegna della musica giamaicana che stanno riscuotendo un notevole successo di pubblico.

La serata di venerdì 5 prevede due dance hall a metà strada tra hip hop e reggae che prepareranno il terreno all’attesissima Festa nazionale della Semina.

Si esibiranno i residenti milanesi Golden Bass e con loro significativi ospiti del mondo reggae come Papa Ricky, Roots inna Mix, I-Tal Sound e Esa.

Sabato 6 aprile - Festa della Semina

Di nuovo tempo di seminare per il C.S. Leoncavallo, infatti come ogni inizio di primavera il centro sociale milanese insieme ad altri luoghi autogestiti d’Italia si dedicherà a seminare provocatoriamente semenze di canapa indiana in diversi luoghi pubblici della metropoli lombarda, ma non si tratta solo di gesti eclatanti, l’appuntamento con la festa della semina è un modo per gli antiproibizionisti italiani di ritrovarsi e discutere insieme i progetti politici e sociali rispetto alle tematiche delle droghe, per poi arrivare ad ottobre e raccogliere i frutti, quelli materiali della semina e quelli “politici” delle proposte elaborate in tema di droghe, prevenzione e antiproibizionismo.

Ma non solo progetti e “piani”, la semina è un momento di festa e come tale ci sarà spazio per incontri pubblici, concerti e aperitivi antiproibizionisti.

La serata del C.S. Leoncavallo inizierà con la presentazione del libro “Mr Nice”, autobiografia di Howard Marks, inglese, laureto in fisica ad Oxford e conosciuto come il più grande contrabbandiere di hashish di tutti i tempi. Alla presentazione interverranno l’autore stesso, il portavoce del C.S. Leoncavallo Daniele Farina e Maurizio Baruffi, redattore della rivista antiproibizionista “Fuoriluogo”.

A seguire, nel salone centrale, la classica esibizione antiproibizionista dei Persiana Jones che divideranno il palco con gli sloveni Polemic.

Al Baretto invece il classico appuntamento con l’angolo di Jamaica creato dalla musica di Vito War, storico selecter milanese che una volta al mese infiamma la dance hall del Baretto con le selezioni che spaziano dal reggae classico al più innovativo ragga.

Infine l’evento nell’evento: l’aftershow dei Subsonica, la band torinese nella prima serata suona nel capoluogo lombardo e in nottata incontrerà i suoi fans al C.S. Leoncavallo proponendo un dj set dove Boosta, Dj Pisti (Motel Connection, progetto parallelo dei Subsonica) e Samuel divertiranno i nottambuli con i suoni che hanno fatto dei Subsonica una delle più affermate e conosciute band nel panorama musicale italiano.

Inizio serata h. 21.30 - ingresso con sottoscrizione

Per informazioni:
C.S. Leoncavallo - Via Watteau 7 - Milano
Tel. 02 6705185 - csleo@tin.it

Pagine: Persiana Jones Subsonica

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    A Milano la mostra su Frida Kahlo con le musiche di Brunori SAS