Verdena in concerto multimediale il 14/11 a Torino

12/11/2002

Installazioni e live media act fra musica e immagini.

E’ questo ciò che proporranno Verdena e Eggs Invaders giovedì 14 novembre, all’interno dei nuovi spazi espositivi della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, a Torino.

Uno show multimediale durante il quale, grazie alla collaborazione di Francesco Fei (ha lavorato con artisti come Battiato, Ligabue, Carmen Consoli, Negrita, Blu Vertigo, è stato regista di tre dei quattro video realizzati finora dai Verdena) e del gruppo Egg Invaders (Cristina Seresini, Andrea Corridori e Simona Schiaretti, specializzati in vari campi della comunicazione visiva quali spot, videoclip, sigle d’apertura di programmi televisivi) verranno proiettate immagini e spezzoni di materiale video inedito, realizzato appositamente per il live dei Verdena.

45 minuti di immagini psichedeliche pensate appositamente per i brani più “visionari” dei Verdena (“Solo un grande sasso”, “Eyeliner”, “Starless” e altri ancora.

LO SHOW
I Verdena suoneranno dentro a una “grossa cassa”, ricoperta da materiale di imballaggio e attorno a cui verranno proiettate le immagini confezionate per lo show.

La cassa sarà collocata all’interno di un lungo corridoio all’interno della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo.

Eggs Invaders a loro volta proietteranno e gestiranno “in progress” e immagini da un’altra “cassa”

LA RASSEGNA - PARALLEL EXIT
La rassegna Parallel Exit (un progetto culturale concepito dai responsabili degli eventi speciali della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Carlo Antonelli e Andrea Lissoni e realizzato dalla Fondazione stessa in collaborazione con l’Associazione Musica 90), oltre a VERDENA VS EGGS INVADERS, ha visto la presenza di ELISA (il 15 ottobre, con una performance avant garde all’interno di una piccola casa/istallazione costruita ad hoc per l’evento), prevede l’intervento dello scrittore Niccolò Ammaniti (il 6 novembre, che per l’occasione si racconterà e presenterà tre film scelti dalla propria memoria personale) e le performance di teatro di ricerca dei Kinkaleri e dei Motus.

Parallel Exit, come la presenta la Fondazione, sono sei atti indisciplinati.

Musica, letteratura, cinema, video, teatro e performatività.

Sei esperimenti unici, per sondare la vitalità della cultura generazionale italiana contemporanea.

LA FONDAZIONE SANDRETTO RE REBAUDENGO
Inaugurata il 18 settembre con Exit (63 artisti italiani in mostra fino al 6 gennaio), la nuova sede vuole essere per Torino un luogo vivace di incontro, ma anche uno spazio dove si affrontano le più attuali problematiche contemporanee, dalla musica al cinema, dal teatro alla danza. L’edificio è stato concepito come una struttura flessibile adatta ad ospitare le svariate discipline della cultura di oggi. L’obiettivo della fondazione è coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, proponendo, accanto alle mostre d’arte, un calendario di eventi articolato e aperto a tutti.

Ingresso € 10,00

Per informazioni:
Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
via Modane 16 - Torino
Tel. 011/19841600

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati