Verdena di nuovo al lavoro

17/05/2002

35 sono i concerti che i Verdena hanno realizzato dal 26 ottobre dello scorso anno (data di inizio del “Solo un Grande Sasso Tour”) all’11 maggio (giorno in cui i Verdena hanno partecipato al Jestrai Festival, la serata evento organizzata dalla loro casa editrice ed etichetta discografica).

35 concerti in cui i Verdena, dopo un accordo con un’associazione no-profit che si occupa di adozioni a distanza (Intervita di Milano), ha potuto adottare, grazie al contributo degli spettatori dei loro concerti, due bambini sudamericani.

Dal 26 aprile i Verdena si sono chiusi nel loro studio (l’Henhouse Studio, meglio conosciuto come “il pollaio”) per lavorare su nuovi brani.

“Abbiamo già composto circa 25 canzoni”, dice Alberto. “Naturalmente dovremo scegliere le più adatte ma posso anticipare che avranno un forte impatto emotivo e che il prossimo disco potrebbe essere molto più “incazzato” di Solo Un Grande Sasso”.

Ma la voglia di portare in giro l’ultimo disco non è ancora scemata. E già il calendario estivo prevede più di venti date in giro per l’Italia, con la partecipazione a festival di prestigio come Tora Tora, Independent Days Festival e Arezzo Wave.

I Verdena stanno inoltre lavorando alla realizzazione di uno show multimediale per alcune date con la partecipazione di Eggs Invaders e Francesco Fei, video maker con cui, già nella data milanese di febbraio, al Leoncavallo, avevano preso le misure per creare uno show psichedelico di suoni e immagini.

www.verdena.com

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Andare ai concerti allunga la vita