Al via "Ritmi Globali Europei" 2002...

17/05/2002

Organizzata dal Centro Giovani del Comune di Treviso, attraverso la cooperativa “Insieme si può”, "Ritmi Globali Europei", la rassegna per musicisti emergenti, inaugura la stagione 2002 con un bando di concorso ricco di novità e un CD di ottimo livello che rappresenta il meglio della scorsa edizione.

Diversi i cambiamenti apportati quest’anno tanto alla formula del concorso, quanto alla costituzione della giuria. Cominciando da quest’ultima, si è deciso di creare una giuria parificata, quindi senza un Presidente ufficiale, puntando invece sulla versatilità e competenza dei giurati. A fianco degli ormai “storici” Paolo Steffan, Aldo Bassi della Barley Arts di Milano, Loris Furlan di Mucchio Selvaggio e Gerolamo Sirena, in qualità di rappresentante del Comune di Treviso, parteciperanno Manuel Agnelli degli Afterhours, Cecca della Mescal, Fausti’ko di Rockit e Franco Zanetti direttore di Rockol.

Per quanto riguarda invece la formula, parecchie sono le innovazioni. Oltre all’eliminazione delle categorie, considerate ormai limitative e fin troppo abusate, si è deciso di lasciare piena facoltà ai concorrenti di scegliere il numero di brani da presentare al concorso, lasciando come unico vincolo inderogabile la durata massima del materiale proposto, non superiore ai dodici minuti.

Più “tradizionali”, secondo una consuetudine ormai acquisita dall’Organizzazione, i premi in palio.

Al “Vincitore Assoluto” verrà offerta l’occasione di registrare un mini CD presso il prestigioso Studio Condulmer che vanta collaborazioni di altissimo livello (basti citare il nostro Vasco Rossi e la super star internazionale Sting). Il secondo classificato potrà usufruire della creatività e inventiva di una giovane Web Agency del nostro territorio: ARTESA, The Human Touch, con sede a Montebelluna che realizzerà in accordo con il vincitore un sito internet su misura. Non disperi infine, chi si piazzerà “soltanto” terzo: ben di più che un semplice premio di consolazione, potrà approfondire la propria conoscenza musicale con il CPM Web Academy, un corso interrativo curato direttamente da Franco Mussida della P.F.M.

A coronamento di tutto ciò, le esibizioni degli Estra (che da quel lontano 1993 in cui vinsero Ritmi Globali ne hanno fatta di strada), e dei Radiofiera (gradito ritorno), porteranno una ventata di energia e poesia che non potrà non entusiasmare la platea del Teatro Eden il sette e l’otto dicembre prossimi.

Ricordiamo che dal sito ufficiale della manifestazione www.ritmiglobali.it, interamente aggiornato, potrà essere scaricato direttamente il bando di concorso.

Infine per tutti gli interessati è a disposizione la consueta compilation di Ritmi Globali Europei 2001 che presenta i brani dei vincitori e un’introduzione di Loris Furlan, giornalista di spicco della testata Mucchio Selvaggio.

Per ulteriori informazioni scrivere a info@ritmiglobali.it, oppure telefonare al Centro Giovani allo 0422/580071.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Max Casacci ha invitato la RAI a inaugurare un canale dedicato alla musica indipendente