I vincitori del Premio Videoclip Indipendente del MEI

27/11/2001

Ufficializzati i vincitori della terza edizione del Premio Videoclip Indipendente, la cerimonia di consegna è avvenuta domenica presso la Fiera di Faenza dove si è svolta la seconda e ultima giornata del Meeting delle Etichette Indipendenti, che quest'anno ha registrato una notevole affluenza di pubblico aumentata del 40% rispetto alla scorsa edizione.

In questa quinta edizione del MEI si sono dati appuntamento tutti i più grandi nomi della produzione discografica indipendente e, per la prima volta, anche delle major discografiche.

Contemporaneamente sono stati premiati anche i vincitori della prima edi zione del Premio Videoclip Italiano (Bluvertigo, C.S.I., Valentina Bersiga) e assegnati i riconoscimenti speciali (Edoardo Bennato, Raf, Verdena, Lucio Dalla).

Il concorso (ideato e diretto da Domenico Liggeri e organizzato dal MEI) è nato nel '99 per dare risalto ai clip italiani realizzati a basso budget, alternativi, sperimentali, artistici o con problemi di visibilità televisiva.

Le cinque categorie premiate sono quelle che contribuiscono alla realizzazione dell'opera: miglior video assoluto, migliore regia, migliore fotografia, miglior montaggio, miglior soggetto.

Da una prima selezione, sono stati scelti trenta videoclip passati poi al setaccio critico di una prestigiosa Giuria di esperti: Daniel C. Marcoccia (caporedattore Rock Sound), Manuela Moreno (redazione cultura e spettacolo Tg2), Gianni Sibilla (coordinatore master sulla discografia del l'Università Cattolica di Milano), Franco Zanetti (direttore Rockol), Demetrio Sartorio (capo promozione discografica Edel), Emiliano Coraretti (curatore rubrica videoclip Musica! di Repubblica), Luca Valtorta e Lorenza Biasi (curatori rubrica videoclip Tutto), Gianni Canova (direttore Duel), Leone Balduzzi (curatore rubriche clip Filmaker's Magazine e Tribe), Luca Bernini (autore televisivo di Viva), Andrea Laffranchi (giornalista del quotidiano il Corriere della Sera), Eduardo Fiorillo (editore Match Music Satellite), Jean Marc Caimi (direttore Rockstar), Mixo (deejay Rai RadioDue, già Videomusic), Gustavo Pacifico (responsabile editoriale canale tematico 2 di Stream), Davide Toffolo (regista-fumettista, cantante Tre Allegri Ragazzi Morti), Cristina Donà (cantautrice e scrittrice), Enrico Silvestrin (conduttore televisivo Mtv), Fabiola Naldi (critico d'arte rivista Flash Art), Marinella Venegoni (giornalista del quotidiano La Stampa).

Il Premio ha registrato quest'anno un record di adesioni, tanto che per concorrere sono giunti oltre cento viideo.

I vincitori

MIGLIORE VIDEO ASSOLUTO
Giardini di Mirò "Pet life saver", regia di Sirio Zuelli

MIGLIORE REGIA
Marco Porsia per "boat or swim" degli Yuppie Flu

MIGLIORE FOTOGRAFIA
Meganoidi "meganoidi" - fotografia di Alessandro Pavoni, regia di Lorenzo Vignolo

MIGLIOR MONTAGGIO
Volwo "versus" - montaggio di Diego Angeli, regia di Sabino Esposito

MIGLIOR SOGGETTO
Fahrenheit 451 "cammina cammina" di Andrea Princivalli

Pagine: Fahrenheit 451 Giardini di Miro' Volwo Yuppie Flu Meganoidi

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Com'è Brunori Sa, il nuovo programma di Dario Brunori su Rai 3