Uno studente italiano ha inventato un violino in seta di ragno

via standard.co.uk - Violino seta ragnovia standard.co.uk - Violino seta ragno
04/11/2016 14:18 di

Ogni anno il comune di Londra assegna un premio in denaro allo studente straniero con l'idea più innovativa, e quest'anno a battere concorrenti da tutto il mondo è arrivato un 30enne di Urbino, Luca Alessandrini.

Dopo essersi laureato in ingegneria in Italia e aver conseguito due master all'Imperial College di Londra, Luca ha inventato questo particolare materiale che si ottiene mischiando resina e seta di ragno australiano, una sostanza particolarmente resistente, addirittura cinque volte più dell'acciaio, ma decisamente più elastica. Questo materiale permette alla cassa di risonanza di vibrare in modo particolare e si può modificare il suono dello strumento mischiando i due elementi in percentuali diverse. Inoltre, è decisamente più ecosostenibile dell'uso del legno, ma più naturale della fibra di carbonio.

Stando a quanto dichiarato al Corriere, per l'ingegnere italiano la sfida era rivoluzionare lo strumento iconico per eccellenza, e a quanto pare il suo prototipo in seta di ragno è stato testato e approvato dai liutai di Cremona, depositari di un'antica tradizione che da Stradivari in poi ha scritto la storia del violino nel mondo. Il prossimo obiettivo sarà portare nuovi materiali ecosostenibili e innovativi nella costruzione non solo di altri strumenti, ma anche di accessori come casse acustiche e speaker. 

Il presidente dell'ufficio studenti stranieri nel Regno Unito ha dichiarato che questa manifestazione vuole dimostrare che Londra è una città aperta alle idee di tutto il mondo, e che gli studenti stranieri sono una risorsa che porta oltre 3 milioni di sterline ogni anno all'economia della città.

Tag: scienza tecnologia strumenti

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati