Perché la musica è la riserva indiana dell'informazione? Rispondono Il post, La Stampa, Internazionale, Rockit e Soundwall

11/07/2018 14:00 di

Lo scorso weekend Rockit è stato invitato a prendere parte a uno dei talk che hanno animato la parte diurna del Viva Festival, lo spin-off pugliese del Club to Club che da due anni porta il meglio della musica elettronica e non solo nella Valle d'Itria.

Venerdì 6 luglio Luca Sofri (Il Post), Christian Rocca (La Stampa), Giovanni Ansaldo (Internazionale), Damir Ivic (Soundwall) e Chiara Longo (Rockit) si sono confrontati sull'argomento "Perché la musica è la riserva indiana dell'informazione?"; a moderare l'incontro Nur Al Habash, responsabile di Italia Music Export powered by SIAE.

Potete riascoltare l'intero intervento al minuto 105 di questo podcast, registrato da Yes We Radio!

Tra i vari argomenti affrontati dalle diverse anime dell'informazione musicale presenti al tavolo, dopo una breve presentazione sul proprio modo di affrontare la materia in oggetto, si è parlato dei nuovi formati per i contenuti, di come le riviste generaliste si stiano approcciando all'informazione musicale, e infine dei lettori: c'è voglia di leggere di musica in Italia oppure no? Il long-form è un formato ancora apprezzato dagli appassionati di musica? Ogni intervistato ha detto la sua e ne sono usciti visioni diverse ma forse complementari per migliorare il mondo dell'informazione musicale nostrana.

Tag: festival

Commenti (1)

  • alia 4 mesi fa @alia76

    vi ho ascoltato con gran piacere

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati