"Voci per la Libertà 2003": in uscita la compilation e il bando

29/01/2003

Anche per quest’anno ricomincia l’avventura di “Voci Per La Libertà - Una Canzone per Amnesty”, concorso musicale organizzato dalla Sez. Italiana di Anmesty International in collaborazione con il Gruppo Italia 215 di Rovigo, la Circoscrizione Veneto Trentino A.A., il Progetto Giovani del Comune di Villadose e il Centro Ricreativo Giovanile di Villadose, e patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, dalla Regione Veneto e dalla Provincia di Rovigo. L’intento è quello di diffondere i principi della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (D.U.D.U.) attraverso la musica, riconosciuta come importante mezzo di comunicazione dei valori di rispetto e tolleranza tra gli uomini. La rassegna é dedicata a cantanti e gruppi musicali emergenti e prevede l’assegnazione del “Premio Amnesty” alla canzone (con testo e musica di propria produzione) che meglio risponde proprio ai principi della D.U.D.U..

Come ogni anno, da 4 edizioni a questa parte, viene pubblicato il cd-compilation che raccoglie le canzoni dei 6 finalisti del concorso. Ogni band ha a disposizione 2 tracce, di cui le liriche di una tratta temi legati ai principi di Amnesty International e per la quale il singolo gruppo partecipa al “Premio Amnesty”.

Quest’anno il cd non solo sarà disponibile sull’edizione cartacea del catalogo nazionale della Sezione Italiana - e prossimamente anche su quello on-line al sito www.amnesty.it -, ma grazie alla distribuzione Self (www.self.it) sarà reperibile in tutti i negozi di dischi dal 29 gennaio 2003. Ciò darà molto più respiro alla compilation e, ovviamente, anche al concorso da cui tutto nasce, facendolo crescere ulteriormente.

Nell’edizione 2002 - l’ultima, che ha visto oltre 100 gruppi iscritti - il “Premio Amnesty” è stato assegnato a Il Combo Farango, quintetto bolognese dedito ad un progetto di canzone meticcia che ha vinto presentando il brano “Caschi indifferenti”, il cui testo tratta di un difficile tema qual è quello dei clandestini continuamente in fuga.

Inoltre, ai vincitori del “Premio Amnesty” è stata data la possibilità, per la prima volta, di girare un video relativo alla canzone presentata in concorso. È successo così che i ragazzi de Il Combo Farango, coadiuvati dallo staff del Teatro Polivalente di Occhiobello (RO), abbiano realizzato il clip che troverete nel cd e che potrete vedere con il supporto di Realplayer o Quicktime (se non possedete il software, i rispettivi siti per scaricarlo sono: www.realplayer.com e www.quicktime.com).

Segnaliamo inoltre anche l’attività di “Voci per la Libertà in Tour”, che permette ai gruppi finalisti di esibirsi dal vivo in giro per l’Italia, presentando il proprio repertorio contemporaneamente alla promozione della compilation.

“Voci per la Libertà in Tour”, dopo un inizio in provincia con varie date - tra cui quella al ‘Blue Sugar’ di Canaro (RO), locale di proprietà di Umberto Maggi (storico bassista dei Nomadi) - ha esordito ufficialmente con una data al ‘Container’ di Bologna per la presentazione del cd di prossima uscita ed ha in programma vari show-case in altre città d’Italia come Milano, Roma, Varese, Verona e Ancona (di cui vi daremo notizie nei prossimi comunicati).

Concludiamo ricordando che sono aperte le iscrizioni all’edizione 2003 del concorso “Voci per la Libertà”; informazioni, regolamento e modulo per partecipare sono reperibili on-line sul sito della manifestazione (www.vociperlaliberta.it).

Pagine: Arecibo Atarassiagröp Il Combo Farango

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati