"Voci per la Libertà 2003": vincono i N.O.A.

23/07/2003

Dopo tanti preparativi, si è conclusa anche la 6° edizione di “Voci Per La Libertà - Una Canzone per Amnesty”, concorso musicale organizzato dalla Sez. Italiana di Anmesty International in collaborazione con il “Gruppo Italia 215” di Rovigo, l’Associazione Culturale “Voci per la Libertà”, il “Progetto Giovani” del Comune di Villadose, il “Centro Ricreativo Giovanile” di Villadose e la Provincia di Rovigo e patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, e dalla Regione Veneto.

Fra i 12 semifinalisti, che si sono contesi l’accesso in finale nelle serate di venerdì 18 e sabato 19 luglio, hanno prevalso i rodigini Viaggio Segreto, i torinesi La Moscaceca e Risin Family, gli afro-italiani Michael Seck & The Tolou, i lecchesi Ameba e i milanesi Nuovi Orizzonti Artificiali. Le 6 band, infatti, hanno presentato per la giuria le canzoni (con testo e musica di propria produzione) che meglio rispondono ai principi della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (D.U.D.U.) e che verranno inserite nel cd-compilation che vedrà la luce in autunno.

Nello specifico, il “Premio Amnesty” è andato ai Nuovi Orizzonti Artificiali grazie alla canzone “Processo a Lugin”, mentre il “Premio della Critica” è stato assegnato agli Ameba e il “Premio Giuria Popolare” al combo di Michael Seck & The Tolou.

Da segnalare, inoltre, che nella serata di domenica 20 luglio è stato simbolicamente consegnato a Daniele Silvestri il neonato “PREMIO AMNESTY ITALIA” per la canzone “Il mio nemico”. Il cantautore romano, impossibilitato a partecipare alla manifestazione perché prossimo a diventare papà, ha infatti inviato un gradito saluto assieme a un messaggio di speranza, registrato a Perugia il 3 luglio in occasione della cerimonia di premiazione.

La manifestazione ha poi chiuso in bellezza lunedì 21, serata in cui si è svolta la tappa del nord-est relativa al “M.E.I. fest” in cui sono stati protagonisti i Kyrie (vincitori di Territorio Musicale 2002) i Livido (vincitori di “Voci per la Libertà 2001”) e una special-guest d´eccezione come Lara Martelli.

Ricordiamo comunque che l’evento aveva avuto un ricco antipasto mercoledì 16 luglio - con una serata dedicata alla divulgazione della D.U.D.U. attraverso tutte le arti e le espressioni giovanili (musica, pittura, danza, cinema, fotografia, videoarte) e con due spettacoli teatrali realizzati in occasione dell’anno europeo sui disabili e dell’anno mondiale sull’acqua - e anche giovedì 17 luglio con il concerto de I Figli Della Vedova Cliquot (vincitori del “Premio della Critica” a ‘Voci per la Libertà 1999’) ad aprire lo show di Francesco Baccini (in giro per l’Italia con il tour “La notte non dormo mai”).

Nel darvi quindi appuntamento al prossimo anno per le finali della manifestazione, vi ricordiamo che “Voci per la Libertà” continua durante l’anno con gli show-case di presentazione del cd-compilation di prossima uscita e con le tappe di “Voci per la Libertà in tour”.

Info: www.vociperlaliberta.it - info@vociperlaliberta.it

Tag: Meeting Etichette Indipendenti festival

Pagine: Daniele Silvestri Nuovi Orizzonti Artificiali (N.O.A.) Ameba Risin Family

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati