Torna VoxPop, la storica etichetta milanese che produsse i primi dischi di Afterhours e La Crus

VoxpopVoxpop
19/02/2016 13:03 di

VoxPop, l'etichetta milanese nata nel 1989, punta di diamante fino al 1997 per il mondo della musica alternativa italiana, tornerà nel 2016 con un progetto rinnovato, un nuovo nome e una serie di ristampe in vinile di alcuni degli artisti più significativi della sua scuderia.

Sono già disponibili a questo indirizzo per la nuova VoxPop2016 "Prima e dopo La Crus", una ristampa dei primi 2 demo in inglese dei La Crus più il loro primo brano in italiano, pubblicato proprio da Vox Pop nel 1993, con altri inediti di Mauro Ermanno Giovanardi, Cesare Malfatti e Alex Cremonesi; "Testa plastica", il primo album dei Prozac+, con un nuovo artwork, e infine "Something about Joy", ristampa del primo album in assoluto di Vox Pop del 1990, un tributo ai Joy Division interpretato da diversi autori italiani, tra cui la celebre versione di "Shadowplay" degli Afterhours. Questa nuova stampa, dal nuovo titolo "Decades of Joy", contiene nuove versioni dei brani firmate da artisti emergenti, e potete anche proporre una vostra cover da inserire nella compilation, candidandovi qui entro il 16 marzo.

L'intero progetto di ristampe prende il nome di "Vinilista!", e ogni uscita sarà in Picture Disc, per coinvolgere anche artisti contemporanei italiani che daranno il loro contributo alla parte visuale. Infatti le prime uscite dell'etichetta saranno corredate dai lavori di giovani artisti come Lia Scavo, scultrice, e Laura Giardino, pittrice.

Intanto si è già concluso il pre-order di "Kriminale", primo album dei Ritmo Tribale, ma la nuova VoxPop non sarà solo nostalgia. Presto infatti partirà anche il progetto V+, di cui ancora non si sa molto, a parte che non sarà solo un'etichetta come siamo tradizionalmente portati a immaginarle, ma uno strumento che permetterà ai musicisti di sviluppare la propria carriera usufruendo di una serie di servizi pensati appositamente per loro.

Tag: etichette

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Abbiamo visto in anteprima "Fabrizio De Andrè - Principe Libero"