Warner Music venduta a un finanziere russo

09/05/2011

L’avevamo detto un po’ di tempo fa: con tre miliardi di dollari si poteva comprare Warner Music Group.
Dopo trattative durate mesi e una sequenza infinita di possibili acquirenti e relative smentite, l’etichetta ha un nuovo proprietario: il gruppo Access Industries, che già controllava il 2% della label.

Alla fine, quindi, il portafogli l’ha aperto Lev Blavatnik, finanziere russo che controlla Access Industries. Il prezzo di ogni azione è stato di 8,25 dollari, per una spesa totale di 3,3 miliardi di dollari. Blavatnik, il cui patrimonio è stimato intorno ai 10 miliardi, ha acquisito gran parte del suo capitale nel periodo delle privatizzazioni delle grandi aziende nazionali dell’Unione Sovietica. Secondo alcuni rumors del mondo della finanza, sarebbe interessato ad acquisire anche EMI, diventando così il grande padrone della musica mondiale.

Per info:
www.musicweek.com

Tag: discografia etichette russia

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    A Milano la mostra su Frida Kahlo con le musiche di Brunori SAS