Weekend al C.S. Leoncavallo

19/04/2001

Bel weekend al C.S. Leoncavallo.

Venerdì 20 aprile
L’attore, regista e sceneggiatore milanese Fabrizio Bentivoglio diventa anche cantautore, e parte per un tour nazionale che ci permetterà di scoprire un lato inedito di questo artista, che nella sua vita ha già ottenuto molti riconoscimenti.

La passione per la musica è un sentimento che Bentivoglio si è sempre portato dentro; ha sempre amato scrivere canzoni, come forme di espressione dirette, che non necessitino di interpretazioni, che "sono mentre suonano", come lui stesso dice.

E la musica ha sempre accompagnato e sottolineato la sua vita sul palcoscenico e davanti alle cineprese, per cui ora per lui è un desiderio che si avvera, girare l’Italia come cantautore, un signor cantautore che già guarda al Premio Tenco.

Uno stile insolitamente distante dalle leggi del mercato, testi ironici, romantici, surreali, ("Vorrei vedere te guidare dentro un bicchiere di Pernod…" !!), melodie contaminate da blues, swing e un tocco di napoletanità, fanno dell’esperienza musicale di Bentivoglio un qualcosa di nuovo, fresco nel suo gusto vagamente rétro, intelligente, e di classe. Il suo sound ricorda artisti “mito” di un certo modo di far musica, da Fred Buscaglione a Paolo Conte, da Vinicio Capossela a Caetano Veloso.

La chicca finale on stage è l’accompagnamento strumentale di rilievo: ben quattro su sei dei componenti della mitica Piccola Orchestra Avion Travel. Mario Tronco alle tastiere, Peppe D’Argenzio al sax e ai clarini, Mimì Ciaramella alla batteria, Ferruccio Spinetti al contrabbasso, accompagneranno l’attore - cantautore durante la sua magica serata, e con l’aggiunta di Roberto Piermartire alla tromba, ecco costituito il Quintetto Di Musica Normale. A questo punto non ci resta che stare ad ascoltare, facendoci portare, come direbbe Bentivoglio, altrove… dalle stesse canzoni.

Inizio serata h. 22:30 - ingresso con sottoscrizione

Sabato 21 aprile
Una nuova serata all’insegna del punk rock internazionale con 4 concerti che si annunciano al fulmicotone. Sul palco centrale del Leoncavallo si alterneranno gli americani US Bombs, gli svedesi The Bones, e due band italiane i Derozer e i Rappresaglia.

I padovani Derozer propongono un punk rock fresco e originale grazie al quale hanno conquistato i favori del pubblico e della critica con l’album del 1998 “Alla Nostra Età”.

I milanesi Rappresaglia sono gruppo storico attivo sin dal 1982 che presenta "Degenerazione" il nuovo album, recentemente uscito su etichetta Riot Records.

Inizio serata h. 22:00 - ingresso con sottoscrizione

Per info/contatti:
C.S. Leoncavallo - Via Watteau 7 - 20125 Milano
Infoline 02/6705185
e-mail csleo@tin.it

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati