Wilma De Angelis canta "Non è per sempre" degli Afterhours

16/11/2017 12:30 di

Intesa San Paolo è da qualche anno sponsor del celebre programma Sky X-Factor proponendo diverse iniziative social tra le quali lo #sharingmusic, novità dell’ultima edizione, un concorso aperto dal 5 ottobre al 30 novembre, che permette ai più fantasiosi utenti della rete, appassionati dell'ormai noto talent, di entrare nel loft dei concorrenti di approfittando dell’assenza degli artisti impegnati nella puntata.

A partecipare a questa simpatica iniziativa diverse star del web che formano il cast fisso di influencer per il programma: Luca Chikovani, Camihawke, Muriel De Gennaro, Felipe Conceicao, Marco Marfella e il trio de “I Trentenni” che, a turno, intratterranno diversi ospiti. Dopo Jo Squillo, Francesco Pannofino e Orietta Berti è stato il turno di Wilma De Angelis –probabilmente- nota alla maggior parte delle nuove generazione per le sue pubblicità con Giorgio Mastrota, ma soprattutto per le sue indimenticabili cover di Lady Gaga.

Wilma De Angelis può in realtà vantare una carriera che dura ormai da più di 60 anni. Dopo una lunga gavetta nelle balere lombarde, conquista la ribalta nazionale attraverso le partecipazioni a Sanremo e Canzonissima.
Qui la troviamo nell’inedita veste di commentatrice del programma ed interprete di una canzone scritta proprio da un giudice di X-Factor, Manuel Agnelli.



(Clicca sull'immagine per vedere il video)

"Non è per sempre" è un pezzo degli Afterhours uscito nel 1999, come annunciato nel video “alla fine degli anni 90 avevo un complesso che mi piaceva tantissimo, erano gli Afterhours. Sì Manuel, è vero, proprio voi, e il mio sogno sarebbe quello di cantare un brano con te”.

Che il duetto con Manuel Agnelli sia una trovata televisiva o il vero e proprio sogno di Wilma a noi non è dato sapere. Ma sicuramente stiamo tutti sperando di poter vedere realizzato questo inedito featuring.

Tag: strano e lol x factor

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    A Milano la mostra su Frida Kahlo con le musiche di Brunori SAS