A Milano lo ZERO Design Festival, per raccontare la cultura dell'intrattenimento notturno

Zero Design FestivalZero Design Festival
15/03/2016 13:59 di

Un festival per parlare di clubbing, design e cultura del bere, all'interno di uno dei locali storici di Milano, il Plastic. Il prossimo fine settimana, dal 18 al 20 marzo, prende il via la quarta edizione dello ZERO Design Festival, accompagnata dal claim #divertirsiègiusto. Un focus sulla cultura dell'intrattenimento notturno, argomento che mai come in questo momento storico, tra crisi economica, casi di cronaca e nuovi orizzonti artistici che reclamano il loro spazio (ve ne abbiamo parlato qui) sembra doveroso affrontare.

Sessioni musicali a tema futurista, incontri che verteranno sull'indagare i legami tra fashion e clubbing, approfondimenti sul mondo dei cocktail e una maratona che coinvolgerà i migliori bartender della città. Tra le storie del festival anche alcune che vi avevamo già raccontato su Rockit.

Come quella dei picòs, i soundsystem che affondano la propria storia nell'incrocio tra cultura africana e colombiana, macchine sonore visivamente potentissime protagoniste di Sonido Classics. Sabato 19, alle 16:30, Simone Bertuzzi di Invernomuto, che ha curato la direzione artistica dell'evento, racconterà di come costruire un progetto a cavallo tra musica elettronica e design, partendo da una piccola comunità nel cuore della Colombia per abbracciare poi il suono di diverse periferie del mondo.

Domenica 20 invece, dalle 15:30, protagonista assoluta sarà l'architettura italiana della notte. Quella stessa architettura capace di creare una nuova avanguardia a livello globale, e che qualche mese fa avevamo visto fare bella mostra di se presso l'Insitute of Contemporary Arts di Londra. Club come il Piper di Roma, il Bang Bang di Milano e L'Altro Mondo di Rimini sono il cuore dell'epopea di un movimento architettonico – composto da studi come Gruppo 9999, UFO e Superstudio – che in quella decade in Italia cercò di innovare i ritrovi nei quali la gioventù di allora passava il proprio tempo libero. Quegli stessi ritrovi di cui ZERO Design Festival, adesso, traccia la strada per il futuro.

Tag: festival cultura

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Cosa fanno le istituzioni italiane per supportare la nostra musica all'estero?