Niccolò Agliardi - Il piano d'azione testo lyric

TESTO

Siamo stai così, preoccupati di andare
senza avere uno scopo.
Perché tutto si mangia,
perché tutto si compra.
E si paga, poi... dopo.


Oggi ho pianto qualcosa
perché ho perso qualcosa,
e tu mi pedi di vista.
Per la sete di fama
e la fama assassina di una nuova conquista.


Tu, te lo ricordi che belli eravamo?
Tu, quando mi hai detto "Se spiove, ti amo".


C'era un sogno enorme.
Unghie nella carne,
io non chiedevo niente
tu non dicevi niente.
Bastavamo noi.


C'era chi non c'era.
E chi si nascondeva.
L'amore in prospettiva
e la sua alternativa:
C'eravamo noi.


Cercavamo la cura, alla tua timidezza,
per la rivoluzione.
Oggi ognuno si tiene,
oggi ognuno convive coi suoi strani dolori.


Oggi è un giorno normale,
ho ben poco da fare
e mi hanno detto che hai vinto.
Oggi è un giorno normale,
oggi è un giorno speciale.
Non puoi sapere che ho pianto.


Tu, te lo ricordi quel piano d'azione?
Tu o chi è felice per primo divide il suo bene
e il bottino per due.


C'era un sogno enorme.
Unghie nella carne,
io non chiedevo niente
tu non dicevi niente.
Bastavamo noi.


C'era chi non c'era.
E chi non si trovava.
L'amore in prospettiva
e la sua alternativa:
C'eravamo noi.


Hai cambiato indirizzo o soltanto opinione?
Io ho cambiato la vita, ma non le persone...


C'era un sogno enorme.
Unghie nella carne,
io non chiedevo niente
tu non dicevi niente.
Bastavamo noi.

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Il piano d'azione si trova nell'album Io non ho finito uscito nel 2013.

Copertina dell'album Io non ho finito, di Niccolò Agliardi
Copertina dell'album Io non ho finito, di Niccolò Agliardi

---
L'articolo Niccolò Agliardi - Il piano d'azione testo lyric di Niccolò Agliardi è apparso su Rockit.it il 2008-05-06 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia