Nomadi - Stagioni testo lyric

16/11/2012 - 15:56 Scritto da Nomadi Nomadi 15

TESTO

Ecco che il tempo cambia già,
comincia (inizia) qui un nuovo ciclo ormai,
e sento che la mia stagione è qui,
fa freddo ma c'è il fuoco acanto a te.
Di fuori no un suono non c'è più,
le stagioni stan dormendo intorno a noi,
scorre acqua nuova dentro agl'occhi tuoi,
come è strano essere amanti io e te
eravamo solo amici io e te.

E così la vita cambia in me,
io amo te, la mia parola è sì,
impazzirà nel buio la città
che chiaro c'è che pace insieme a te.
Ma come mai il tempo fugge già,
le stagioni ora sono realtà,
E' tornato il vento e l'amore va,
com'è strano essere amici io e te,
eravamo ieri amanti io e te.

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Stagioni si trova nell'album Un giorno insieme uscito nel 1972 per Columbia Music.

Copertina dell'album Un giorno insieme, di Nomadi
Copertina dell'album Un giorno insieme, di Nomadi

---
L'articolo Nomadi - Stagioni testo lyric di Nomadi è apparso su Rockit.it il 2012-11-16 15:56:10

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia