Nomadi - Canto d'amore testo lyric

16/11/2012 - 15:56 Scritto da Nomadi Nomadi 15

TESTO

C'era una volta tanto tempo fa

nel regno sperduto della felicit?

tra limpide acque di lago fatato,

tra salice e canne un cigno malato.



Stanco e malato, per anni era stato

il re incontrastato del lago incantato

a tutti porgeva un po' del suo amore

tra fiori di loto e di cigni in fiore.



Stanco malato, ma ancora felice

al calar del sole tra un coro di rane

con voce velata e piena di rimpianto

porgeva al vento un canto d'amor.



Sera d'autunno tanto tempo fa

nel regno sperduto della felicit?

tra salici e canne un uomo ? arrivato,

il cigno malato ? ora spirato.



Cadon le foglie il salice piange

il dolce nirvana a chiuso le braccia

un coro di rane innalza nell'aria

con breve rimpianto un canto d'amore.

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Canto d'amore si trova nell'album I Nomadi uscito nel 1967 per Columbia Music.

Copertina dell'album I Nomadi , di Nomadi
Copertina dell'album I Nomadi , di Nomadi

---
L'articolo Nomadi - Canto d'amore testo lyric di Nomadi è apparso su Rockit.it il 2012-11-16 15:56:10

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia