Nomadi - Testo Lyrics E vorrei che fosse

Testo della canzone

Un aquilone su nel cielo
vola come volo io
ogni giorno al bar per lei
per vivere, come arriva
si guarda in giro e
non mi vede
sorride a tutti e
non mi sente
chiudo gli occhi per sognare
e la realtà
vorrei che fosse
mi alzo e vado verso lei
"e scusa sai
posso sedermi insieme a te
ti pagherò da bere se
parlerai un pò con me"
lei mi dice "Andiamo vieni
facciamo un giro
dai vieni, su vieni"
e l'aquilone su nel cielo
cade come cado io
nella realtà vive il timore
che si accorga di me
ma come ogni giorno
viene sera
non la vedrò fino a domani
chiudo gli occhi per sognare
e la realtà vorrei che fosse
è sera
e andiamo verso casa
"ascolta senti
posso vederti anche domani?"
e ogni giorno che tu vuoi
verrai un pò con me
io ti dico
andiamo vieni
è tardi ormai
dai vieni, su vieni, vieni, vieni ....

Album che contiene E vorrei che fosse

album Gordon  - NomadiGordon
1975 - Rock Columbia Music
Vai all'album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati