I Nomansland nascono a Bolzano alla fine del 2001. Punto di partenza della band altoatesina sono sonorità di artisti come Muse, Placebo e Radiohead. Le composizioni sono caratterizzate da una forte attenzione alla melodia, sostenuta da una murale struttura armonica. I testi, prevalentemente in italiano, si propongono come fotografie di un tempo che ci appartiene, ma che fatichiamo a comprendere con le sue contraddizioni, le insofferenze, il crollo delle illusioni e le crisi dovute ad un costante conflitto tra razionalità e sentimento, tra sfera interiore e mondo esterno.

Ultimi articoli su Nomansland