Instrumental Rock/Fusion

I Northen Lines si formano a Roma nel Gennaio 2013, dall’unione delle forze di Stefano Silvestri (basso), Cristiano “Chris” Schirò (batteria) e Alberto Lo Bascio (chitarra).
Il progetto nasce come una liberazione musicale, una sorta di paradiso sonoro in cui ognuno dei tre musicisti può esprimersi senza barriere di genere. Ciò che ne consegue è che i brani del trio saltano (a volte letteralmente) da un’ascesa metal cavalcata ad un rilassato momento bossanova, da una progressione classic rock a un ¾ dal sapore barocco.

Alberto Lo Bascio e Cristiano Schirò si conoscono nel 2007, suonando nel gruppo dei Wonderful Tragedy, insieme al cantante Matteo Plini, con il quale suoneranno per anni, registrando due demo amatoriali e suonando nel primo EP professionale della carriera solista di quest’ultimo. Nel frattempo Cristiano offre il suo batterismo alla causa del cantante dei Kaledon, Marco Palazzi, per il suo progetto solista dei Marco Palazzi & The Fools. Nel 2011 anche Stefano, con sulle spalle 3 anni di seria formazione musicale alla Roma Rock School e svariate esperienze in gruppi quali gli Istant e i One Inch Punch, entra in questa formazione, e i due registrano l’EP “Sights of Iceland” di Palazzi.

Il primo EP dei Northern Lines, umoristicamente intitolato “Hari Pee Hate” viene registrato in tre sessioni dritte, rapide e precise, tra Febbraio e Marzo 2013, e i pezzi sono disponibili su YouTube, oltre ad essere venduti fisicamente durante i live della band.

A Gennaio del 2014 entrano ai Boris Music di Genzano sotto la guida artistica di Stefano Nuccetelli, per incidere il loro primo disco Farts From S.E.T.I. Code il quale esce ufficialmente il 12 di Aprile su tutti le piattaforme online.