Cantautore

Noste è il soprannome, in seguito divenuto “nome d’arte” di Stefano Gamba (1977)
Attivo come cantante dal 1998 e come cantautore “ufficiale” dal 2009.

Songwriter Pop/Acustico, muove i primi passi con una cover band, con la quale pubblica nel 2009 l’Album di inediti “Le stanze di Benz” contenente 10 brani interamente composti da Noste tra il 1997 ed il 2006. Fondamentale l’incontro nel 2007 con Giuliano Colosio (esterno al gruppo e storico tastierista dei Rock a Domicilio), che esorterà Stefano a puntare sulla propria musica.
Colosio collabora inoltre agli arrangiamenti di buona parte dei brani del disco.

Nel Settembre 2010, dopo 12 anni di attività, prevalentemente da cantante, decide di dedicarsi esclusivamente alla propria musica. Il progetto solista, non poteva coesistere con l'attività della band, dalla quale decide di separarsi definitivamente ma solo dopo aver portato a termine impegni già presi. Nell’ottobre 2010, quindi, partecipa, con la band, al concorso Nazionale “Botticino Music Festival” aggiudicandosi il primo posto con il brano "Se".

Nel dicembre 2010, inizia il percorso solista con la pubblicazione del singolo “Xmas Song” che vede la collaborazione di musicisti, amici personali del cantautore: Stefania Martin, Cristiano Saleri, Giuliano Colosio, Enrico Sarioli, Giancarlo Gandossi ed il cantante hard rock Jan Manenti.
Inizia una nuova fase artistica, molto produttiva dal punto di vista compositivo, anche grazie all’influenza di nuove conoscenze e di generi musicali a lui lontani.

Questo nuovo modo di vivere la musica e di intenderla non solo come "esibizione" in sé ma anche come forma di scambio e condivisione culturale, lo porta nel 2011, a dar vita, con Gabriele Berardi e Marco Luppi (ora “Teich”) ad una serie di serate all’insegna della musica d’autore bresciana, denominata “Cantautour”, un'iniziativa mossa a valorizzare la musica d'autore locale e che ha visto, tra i partecipanti, diversi cantautori della provincia. Noste partecipa a numerose manifestazioni musicali (tra queste, la Festa di Radio Onda D’urto ediz. 2011 e 2012).

L’allontanamento dal mondo “cover” sia come impegno di tempo che come influenza interpretativa, (soprattutto vocale e chitarristica), porta buoni risultati; in due anni, colleziona, tra brevi esibizioni e concerti, più di 80 date esclusivamente di musica propria; cambia il modo di cantare, che diventa più personale e riacquisisce confidenza con la chitarra acustica. Stefano fa comunque tesoro dell’esperienza da palco maturata nei diversi anni, riuscendo ad imbastire spettacoli, anche di lunga durata, accompagnato solo dalla propria chitarra.

Nel Settembre 2012, termina l’attività live, per dedicarsi unicamente alla preproduzione ed alla registrazione del nuovo album “Sabbia”.

Nel luglio 2013, pubblica sulla piattaforma digitale di Google Play, "La Barista" (il singolo, contiene anche l'inedito "I tuoi Mostri").

Nel Novembre 2014: Presenta ufficialmente l’album “Sabbia” presso l’Istituto Musicale L’Ottava di Brescia.
"Sabbia" rappresenta un salto di qualità sia esecutiva che compositiva rispetto a tutti i precedenti lavori. La produzione artistica impeccabile di Max Comincini e la notevole qualità dei musicisti, impreziosiscono un progetto, che viene apprezzato anche dalla critica, con diverse recensioni positive.

www.nostemusic.com