Rock, Blues, Funk e Pop. Da qui deriva il suono di NTFC

Il progetto No Trip For Cats (NTFC) nasce nel 2005 con l'idea di proporre musica originale e seguire l'intero ciclo di produzione. Le componenti del progetto sono, perciò, un gruppo (NTFC Band) e uno studio di produzione (NTFC Studio).

Il primo album (Vite parallele) è del 2006. Viene distribuito esclusivamente sui digital store e vende, con una certa sorpresa, anche in Australia, Giappone, Nuova Zelanda. Nasce così l'idea di realizzare una versione inglese per il mercato internazionale, il risultato è l'album Clouds del 2007. Nel frattempo uno dei brani di Vite parallele arriva in finale al Festival Pigro (Teramo) del 2007. Il brano si intitola (Ivan) Guidami le mani.

Mentre continua l'attività live, NTFC Studio collabora con alcuni musicisti italiani realizzando mix e master dei loro album. Il prodotto discografico successivo di NTFC si chiama FunKonFusion, è del 2009.

Il periodo seguente vede la NTFC Band dedicarsi ad una intensa attività live nei locali e nelle piazze del centro Italia. NTFC Studio, invece, comincia una attività di promozione online che porta a proficue collaborazioni. In particolare Emiliano lavora per qualche anno con il Gruppo Editoriale Accordo e, a partire dal 2010, con la rivista Chitarre. Dal 2012 Emiliano scrive con una certa regolarità anche sulla rivista online Audio Central Magazine.

Nel 2012 la band partecipa a vari festival per promuovere la propria musica e vince il Premio Speciale della Giuria al Wolfest (Roma – Stazione Birra).

Inizia il lavoro per nuovo album (Acustico e Ostico) che vede la band impegnata in prove e registrazioni per qualche mese. L'album esce il 1 marzo 2014.

Il nuovo album si chiama Cashmir e lo trovate negli store adesso!.

Del line up di NTFC hanno fatto parte vari musicisti, tra questi Carlo e Matteo Di Francesco, Remo Gallipoli, Alessandro Taglienti, Enrico Cosimi.

Attualmente la band è composta da Tanja di Bernardo (voce), Emiliano Girolami (voce e chitarra), Stefano Avagnano (voce e basso), Simone Chicarella (batteria e percusioni) e Alessandro Sbrolli (Special Guest alla chitarra).