Occhioterzo - Ascolta e Testo Lyrics L'impero

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Vuoi distinguere il falso dal vero come il bianco dal nero?
Dire dove sta il bene e sta il male, il diverso, il normale ?
Allora sbaglierai, mentirai

Io non ho quella forza, non ho quella abilità
per combattere il male, scacciarlo via per sempre dalla testa
è nelle idee, nell’istinto, è in queste parole
nascosto e violento lui stesso è che vuole
un posto che d’oro lo sappia sedere
il giorno che scuro lo vedrà cadere o mai più

Per chi io mi spreco, cos’è che mi illude?
Che genera i sogni e poi cieco li uccide?
Dimmi cos’è, devi dirmi cos’è.

Ma com’è che si affonda e affondando non darsi un limite?
Ti guardi intorno, il rosso dappertutto gronda
e le tue mani no, sono pulite…buone
se ammassi le spoglie di figli e fratelli
per togliersi le voglie, scalare castelli e
corone d’alloro, promesse d’amore
Gesù, io ti imploro, non farmi cadere mai più

Per chi io mi spreco, cos’è che mi illude?
Che genera i sogni e poi cieco li uccide?
Dimmi cos’è, devi dirmi cos’è.

Esisti solo tu…

Per chi io mi spengo, cos’è che mi uccide?
Mi sanguinano i sogni, ma Dio non vede
dimmi come è, tu lo sai che cos’è …

Album che contiene L'impero

album Maestri distorti - OcchioterzoMaestri distorti
2013 - Rock ONE MORE LAB
Vai all'album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati