Gli OLU nascono nel 2011 dall'incontro di Alessio Carli con Alessandro Sebastian Morandi a Livorno. Dopo diversi avvicendamenti nella line-up e collaborazioni con altri musicisti del luogo, decidono di intraprendere un percorso come duo che porta alla realizzazione di questo esordio omonimo, un concept-album di 8 pezzi, con un Intro ed un Outro ("Signals"), confini opposti che racchiudono al loro interno un Universo in cui le melodie delle chitarre dilatate da echi e riverberi, si fanno trascinare da beat portanti in quarti, pescando da sonorità che vanno dalla glitch al synth-pop.