Eagle Rogers alla voce, Tealann e Jack alle chitarre e cori, Paul al basso e Spiral Sanders alla batteria. Hanno tutti esperienze pregresse in altre formazioni (Gonzales, Tytus, Inflated...), arrivano tutti da Trieste, città di confine, e nel loro sangue scorre un mix sonoro variegato, energico e potente.
Gli Omza suonano hard rock, ma, allo stesso tempo, power pop psichedelico. Gli anni '90 sono l'ossatura principale su cui prende forma ogni singola canzone. Di volta in volta s'infiltrano l'amore per i Beatles, quello per lo stoner e il grunge, oppure ancora per i Led Zeppelin.
Omaggiano un pantheon privato che va dai My Bloody Valentine ai Black Sabbath, passando per i Queens Of The Stone Age.