I khymeia Project nascono una sera d'estate davanti ad un pc portatile e diverse birre doppio malto, dopo la prima sbronza insieme decidono di dare vita ad un progetto di musica elettronica contaminata a tutto campo, sia in lingua madre che in inglese. Concetto cardine del gruppo è la fusione di stili ed elementi tradizionalmente diversi tra loro, fondendo tutte le modalità espressive incanalate nel vasto universo della musica elettronica. Ne sono esempio i primi brani, di natura eterogenea, nei quali traspare il significato socio- comunicativo espresso talvolta tramite testi insoliti per il genere, di chiara ispirazione cantautoriale. La filosofia e lo stile, anche grafico, del gruppo trae ispirazione dalla scienza Alchemica, dove tutto si fonde e si trasforma; khymeia significa infatti "mescolanza" e assieme al suffisso arabo al, compone la parola al khymia. I khymeia si esibiscono dal vivo partecipando anche per due volte consecutive al Cremano Unplugged, ed. 2009 e 2010, dividendo il palco con Ricky Portera (ex Stadio e Lucio Dalla) e realizzando le colonne sonore di due video inchieste del giornalista Sandro di Domenico premiate dai committenti dell' Unione Europea e presenti sul sito internazionale CityLabTv. Attualmente stanno lavorando all'uscita del loro primo Ep, registrato presso il Pink Rose Studio con la collaborazione del producer Ray Varvato.Recentemente la band ha acquisito nella propria line up il batterista Giampaolo Vitale ed è stata ammessa alle selezioni regionali di Italiawawe 2011.La band collabora inoltre con la community di musica elettronica e visual arts Machina Lab.