Gli Our Shot to Gum nascono nell'inverno del 2009 dall'amicizia di Andrea Bevilacqua (Lead Vocals and Keyboards) e Carlo Manzan (Guitars and Backing Vocals), i due ex compagni di scuola conoscono Emile Fantova, il quale si aggiunge alla formazione.
Il problema principale della band, che persisterà per svariati mesi, è la presenza di un batterista interno alla formazione a tutti gli effetti.
Dopo molti batteristi unitesi alla band per poco tempo, principalmente Fabio Migliano e Gabriele Drago (Drum) con il quale alla fine del 2010 hanno eseguito alcune date tra cui la prima delle varie al Black Hole.
Dopo anni di quasi inattività, la formazione prende veramente vita all'inizio del 2012 con Marcello Corradi (Drums and Backing Vacals), il quale completa perfettamente gli Our Shot to Gum.
La band è rimarrà sempre un progetto completamente apolitico, al contrario volto nei contenuti dei brani alla denuncia sociale e all'anticonformismo.
Il genere prevalente della band è il Progressive Metal, senza disdegnare influenze dal jazz e dal rock classico.
Dopo l'estate 2012 il gruppo è pronto per sostenere prove live e di studio.
Nel Gennaio del 2013 si aggiudicano il primo posto nelle prime due fasi della selezione del Contest di Emergenza, allo SpeackEasy di Rozzano e al Tunnel di Milano, esibendosi anche al La Claque di Genova; aggiudicandosi un posto sul palco dell'Alcatraz a giugno
Nel contempo terminano la registrazioni della prima traccia demo inedita "Alien Abduction".
Nell'Aprile dello stesso anno realizzano le prime intervista su Radio Volcri e Radio Padania.
Dopo l'estate dello stesso anno iniziano i preparativi per la realizzazione del primo intero album della formazione, "Black Pinacoteca".
Riprende anche la stagione live del 2014 con date da Verona al The Theatre di Rozzano.
Dopo questo intenso periodo di registrazioni e live nel nord italia la band rimane orfana di uno suo importantissimo componente, Emile, che decidete di abbandonare il percorso per dedicarsi agli studi in Francia. Si unisce cosi agli Our Shot to Gum Francesco Brand.
Esce così il 21 settembre 2014 "Black Pinacoteca", il primo album/EP della band contenente la gran parte del lavoro fatto.
E' in questo momento che la band subisce un duro colpo che rischia di smembrare definitivamente il progetto già compromesso da tempo. Andrea e Carlo, dall'inizio anime dal gruppo, decidono di continuare senza gli altri 2 componenti per motivi di divergenze nell'intendere la serietà del progetto da li in avanti, facendo perciò rientrare nel gruppo con loro grande piacere Gabriele Drago (Drums) (nel frattempo militante negli Another Feedback) e in seguito Giuseppe Calderone (Bass) nel gruppo. Con loro inizia un nuovo percorso di rinascita degli Our Shot to Gum tutt'ora in atto.