OUT OF BLUE nasce dall'incontro casuale di Marco Cucurullo, Alberto Fortuna e Valerio Zanghì e brucia in un primo periodo con la rivisitazione di brani cover di diversi artisti quali Arctic Monkeys, the Strokes, Blur, the Wombats, Radiohead, Pixies. Dal Settembre 2009 si esisibiscono in diversi club del sud Italia e in diversi festival, riscuotendo moderati consensi per trovare la carica giusta e sfociare a fine anno in un mini tour, facendo da spalla alle già affermate Lola and the Lovers. L'inverno 2010 vede coinvolti i ragazzi nella ricerca del sound ideale con cui identificarsi per poi procedere alla produzione di brani inediti. Altra soddisfazione è stata aprire il concerto dei the Record's, nella loro tappa a Siracusa nell'estate del 2010 in occasione della rassegna musicale Rocketta. Pochi giorni dopo gli OUT OF BLUE partecipano al "Buccheri Music Concept", ottenendo il premio della critica e la realizzazione, finanziata dall'organizzazione, di un video clip musicale. L'autunno 2010 scorre al "Vertigo Studio" di Toti Valente, da cui ne esce il master del primo album destinato alla attenzione del 2011. Tuttavia un estratto di tre brani dal titolo "It's morning, it's coffee, it's _________" esce nel Natale 2010 come primo assaggio su MySpace, Reverbnation e Rockit. Il 2 Aprile 2011 si classificano al terzo posto, su 131 band partecipanti, per l'ITALIA WAVE SICILIA 2011. OUT OF BLUE sono Marco Cucurullo, Alberto Fortuna e Valerio Zanghì. Marco è chitarra-voce. Alberto è batteria. Valerio è basso-voce. outofblueinfo@gmail.com è l'email.