Oxygen and Cloud è il nome d'arte di Riccardo Lopez. The Hands Of Time EP è uscito l'8 dicembre 2015.

Riccardo Lopez, adesso Oxygen and Cloud, è un cantautore che vive e fa musica continuamente in viaggio tra Roma, Londra, Toronto e Città del Capo: collabora con musicisti del calibro di Greg Walsh e Phil Nicholas in Inghilterra e con i produttori Primiano DI Biase e Fabio Massimo Colasanti in Italia. Il suo primo album "Chase the sun", interamente in inglese, è un’opera prima da considerarsi fra le più complete e lusinghiere per un giovane artista al suo primo grande impegno.

Protagonista di performance in locali e club esclusivi di Londra, per quattro settimane ha occupato il primo posto, con la sua "Let it out", nella AIRADIO.NET - THE BEST INDIPENDENT ARTISTS, che lo ha collocato nella Hall of fame riservata ai più promettenti talenti emergenti del Regno Unito.

Altrettanto ricco di significati è il contatto diretto voluto con il pubblico occasionale della strada, esperienza che gli ha regalato elementi di riflessione indispensabili per la sua maturazione artistica e umana. Le sue esibizioni gratuite hanno confermato quanto sia prezioso il Busking, un modo rivoluzionario di offrire la propria musicalità fuori dalle consuetudini e dagli interessi del mercato convenzionale.

Uno dei suoi singoli, "Paper Wings", è stato scelto da Save the Children come colonna sonora per la  campagna pubblicitaria contro la mortalità infantile, “Every One”.

All’inizio del 2012 questa voglia di musica lo ha portato lontanissimo, fino al cuore del Kruger National Park, sotto il cielo infuocato della regione più affascinante del Sud Africa. Qui ha vissuto 60 indimenticabili giorni alla direzione artistica di un gruppo etnico-musicale nativo di quella regione, con voci, tematiche e strumenti impensabili per un musicista europeo.

L'8 dicembre 2015 esce The Hands Of Time EP, un lavoro prodotto da Riccardo e Primiano Di Biase (dire straits, phil palmer, renato zero, neri marcorè).

Il nome “Oxygen and Cloud” non è casuale, l’intenzione di Riccardo è di continuare a proporsi in ambito internazionale. La nuvola rappresenta, nell’immaginario del progetto, ciò che può variare a livello di musicisti e arrangiamenti, mentre l’ossigeno è l’elemento costante, in questo caso la chitarra e la voce di Riccardo.