Ozionà (Fernando Grande) nasce artisticamente negli anni '70. Batterista de La Statua di Cera, realizza il suo 1° progetto di musica e teatro collaborando con i F.lli Boccuzzi (Baricentro/EMI). Nel 2000 autoproduce "Sia quel che sia" presentato al M.e.i. di Faenza, in tour in Spagna, con la "Mad Management" al Womex (NL). Nel 2002 con Annamaria Barbera propone alcuni brani del cd "Magie di un vento" al Festival internazionale "Suono dal Salento" (nella serata "Tribù del Sud" con E. Bennato); in seguito con la "Trasporti Marittimi" parteciperà al Womex (D).