Nella primavera 2002, Francesco Liuzzi (voce) e Rocco Cortesi (chitarra) danno vita ad un progetto musicale, coinvolgendo Marco Mambriani (chitarra), Simone Pilato (basso), Matteo Taglioli (batteria) e dj Ikee. Si creano un repertorio basato su un proprio sound caratterizzato da chitarre american-style, liriche immediate, arricchite marginalmente da scratchs e campionamenti. Nel 2003, grazie alla vittoria del concorso nazionale Coopformusic, iniziano una breve stagione live che permette loro di esibirsi a fianco di Planet Funk, Nicolò Fabi e Omar Pedrini e di realizzare un singolo, uscito nel novembre 2003 come allegato della rivista RockStar e stampato in 17000 copie. Nel 2004, ritornano in sala prove consapevoli di dover migliorare ed evolvere il proprio sound. Da qui l'incontro con Dj Seth (che sostituirà Dj Ikee), grazie al quale il groove della band viene notevolmente arricchito da efficaci tappeti di sinth ed elettronica. Aiutati da una buona attività live con band del calibro di Après la Classe, Punkreas e Mel Previte (chitarrista di Ligabue), iniziano a comporre nuovi brani che li porteranno nel 2008, oltre al cambio di nome in Panic Room, alla collaborazione con l'agenzia di management ALKEMIST FANATIX ed alla firma del loro primo contratto discografico con la UKDIVISION RECORDS, etichetta inglese per la quale uscirà, nei primi mesi del 2009, il loro primo album 'EQUILIBRIUM'. Il 2011 li vede rieditare l'album (SFEM/THE LADS PRODUCTION) che, nel frattempo, ha avuto ottime recensioni da parte della stampa specializzata (tra cui ROCK SOUND), inserendo il video di "Star".

Ultimi articoli su Panic Room