Paola Turci Quasi settembre Testo Lyrics

Paola Turci / Quasi settembre Ascolta su Amazon Music Unlimited (ad) 0:00

Brano

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

Io mi muovo verso un'altra stagione
La mia anima un fiume
Che divide la strada e attraversa i ricordi
E il ricordo di te in un giorno d'estate
E l'estate brillava di luci sospese tra il cielo ed il mare
Non mi lasciare
Nello sguardo impaziente il bisogno di te
Per provare a raggiungere il limite estremo
Di tutte le nostre paure
Mi incammino, corro contro il tempo
Con il desiderio di non rinunciare
A quell'ultimo raggio di sole
Non mi lasciare

oh non lasciarmi da sola
abbracciami ancora più forte e per sempre
è quasi settembre
è un soffio di vento non credere
è un'illusione
il nostro viaggiare partire per poi ritornare

E poi un temporale ci costrinse al riparo
Puo' succedere
Ma poi scese la sera e le ombre svanirono
E alla fine del viaggio arrivava il domani
Dentro un abito bianco
Come una sposa da sola verso l'altare
Non mi lasciare
Oh non lasciarmi da sola
Abbracciami ancora più forte e per sempre
E' quasi settembre
E' un soffio di vento non credere
E' un'illusione
Il nostro viaggiare partire per poi ritornare
Ma come trovare il nostro destino
Perduto nel tempo
E' forse il momento di cercare ancora ma credimi
E' un'illusione
Il nostro viaggiare partire per poi ritornare
Il nostro viaggiare partire per poi ritornareIo mi muovo verso un'altra stagione
La mia anima un fiume
Che divide la strada e attraversa i ricordi
E il ricordo di te in un giorno d'estate
E l'estate brillava di luci sospese tra il cielo ed il mare
Non mi lasciare
Nello sguardo impaziente il bisogno di te
Per provare a raggiungere il limite estremo
Di tutte le nostre paure
Mi incammino, corro contro il tempo
Con il desiderio di non rinunciare
A quell'ultimo raggio di sole
Non mi lasciare

oh non lasciarmi da sola
abbracciami ancora più forte e per sempre
è quasi settembre
è un soffio di vento non credere
è un'illusione
il nostro viaggiare partire per poi ritornare

E poi un temporale ci costrinse al riparo
Puo' succedere
Ma poi scese la sera e le ombre svanirono
E alla fine del viaggio arrivava il domani
Dentro un abito bianco
Come una sposa da sola verso l'altare
Non mi lasciare
Oh non lasciarmi da sola
Abbracciami ancora più forte e per sempre
E' quasi settembre
E' un soffio di vento non credere
E' un'illusione
Il nostro viaggiare partire per poi ritornare
Ma come trovare il nostro destino
Perduto nel tempo
E' forse il momento di cercare ancora ma credimi
E' un'illusione
Il nostro viaggiare partire per poi ritornare
Il nostro viaggiare partire per poi ritornare



Album che contiene Quasi settembre


Vai all'album Vai alla recensione

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani