PAOLO CORUZZI - Ascolta e Testo Lyrics PRINCIPE DEL VENTO

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

PRINCIPE DEL VENTO (Paolo Coruzzi)

Lei non parlava più
da quando ogni certezza e tutti i sogni
si erano infranti nel blu
di uno sguardo senza tempo, un principe del vento
che adesso da quassù

osserva la sua terra
dove ogni cosa è svanita, ogni cosa è perduta,
ogni cosa è guerra,
dove la nostalgia non trova più
riposo ne compagnia.

Ma dopo quell’incontro di sfuggita nella luce di un tramonto,
un gesto e piano la sua voce nel silenzio mi ha portata via da qui.
Ma dopo troppo tempo, dopo tutta la miseria e il tormento,
dopo aver perso la speranza, una nuova danza,
il mio risveglio nel tuo abbraccio.

Che il mondo può anche finire,
ma se c’è amore rimane
tra queste stelle un bagliore che non scompare.
Nella magia di un risveglio
sei tutto quello che voglio
e nei tuoi occhi m’immergo
indelebile.

Nell’immensa desolazione di quel tempo,
dove ogni cosa pareva immobile, senza più vita.
Tra miseria e macerie, di vite, di uomini
naufragati nell’incessante bisogno di speranza;
un tenue bagliore, una impercettibile scintilla
a divaricare quella tremenda oscurità.
L’amore poteva nuovamente essere celebrato
e tutto il male,anche solo per una breve illusione, sepolto…
in quella notte di stelle infinite.

Poi fu di nuovo giorno e lui stese la sua mano e posò lento
sulla sabbia un petalo d’argento perché non si muovesse più,
quell’ora, quell’istante, quel viso illuminato del riflesso

Quell’ora, quell’istante, quel viso illuminato dal riflesso
dei ricordi del passato e solo adesso che si accorse
di essere già come rinato.

Album che contiene PRINCIPE DEL VENTO

album ALBOREA - PAOLO CORUZZIALBOREA
2012 - Progressive, Pop rock, Cantautore
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati