Party In A Forest nasce una fredda mattina di dicembre, sotto il cielo grigio di Bologna.
Uno di quei giorni in tutto va fondamentalmente bene, piove ed è una gran noia.
Le canzoni sono lì. Già da un po’.
Bisogna dar loro una forma, fissarle in una registrazione, fare un disco. Stavolta per davvero.
Serve uno studio di registrazione, servono un po’ di soldi.
Occorre trovare un nome per la band.
Party In A Forest è la luce, i colori, le voci di una festa immersi nell’enigma della foresta.
E’ una melodia semplice che incontra un suono potente e diretto, a volte luminoso e pieno di speranza, a volte
più scuro e introspettivo.
E’ un ritmo che colpisce e trascina, scuote e accarezza.
Niente schemi. Niente bugie.