Pavlov è il progetto del produttore/compositore poli strumentista Matteo Pavesi

nato nel 1992 a Trento, Matteo inizia a comporre e produrre musica sentendo la necessità di esplorare un linguaggio rinnegato ma secondo lui essenziale nei suoi studi in Scienza Politica. Mentre porta a termine la triennale a Berlino, inizia a suonare concerti con gli artisti indipendenti Alice Phoebe Lou e Kyson. Grazie al supporto dell'etichetta di quest'ultimo Pavlov si decide a organizzare le sue registrazioni di synths e field recordings in un EP che chiamerà Ravel.