strumentale vicino al post rock emozionale

Personal Velocity nasce a Torino nell'estate del 2005 ed è un trio strumentale vicino al post rock emozionale, che crea un suono denso di suggestioni cinematografiche e ricco di inserti elettronici.

L'assenza di cantato non significa per noi scarsezza di contenuti da esprimere. attraverso i dialoghi campionati cerchiamo di esprimere le nostre opinioni, per un continuo confronto intelligente, sempre in bilico tra presente e passato, sulla realtà che ci circonda, Una memoria ostinata, appunto.

La band prende spunto per il nome dal concetto di velocità personale ovvero "momento giusto" per fare le cose, trovare la giusta strada, oltre che il titolo di un ottimo film [ Il concetto di "velocità personale" è affascinante: afferma che ognuno vive la propria vita ad un particolare ritmo, e solo coloro che stanno andando aprossimativamente alla stessa velocità possono sperare di stare insieme. La velocità personale non è necessariamente costante (esistono l'accelerazione e la decelerazione, per cui gli eventi, sia attesi che inattesi, possono provocare cambiamenti. ]