Perturbazione - Testo Lyrics Canzone allo specchio

Testo della canzone

Tanto lunga quanto
la sala d'attesa nell'ora di punta
la mia adolescenza
l'ho consumata a girare i tuoi libri
al contrario
all'ingiù

tanto male quanto
la poca distanza tra dire e nascondere
la mia somiglianza
più mi tradiva e più la capovolgevo
al contrario
all'ingiù
al contrario

non son degno di voi
per fortuna
c'è voluto del tempo a capire
che la somma di due
non è uno
non è uno
come me

tanto ho pianto quando
non ho capito com'era finita
la vostra partita
nel mio lago incantato comunque galleggia
al contrario
all'ingiù
al contrario

non son degno di voi
per fortuna
c'è voluto del tempo a capire
che la somma di due
non è uno
non è uno
non è uno
come me

Album che contiene Canzone allo specchio

album Canzoni allo specchio - PerturbazioneCanzoni allo specchio
2005 - Cantautore, Rock, Alternativo Mescal, Sony BMG
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati