Perturbazione - Cuorum testo lyric

TESTO

Tempo d'elezioni nella vita a due
Aumenti le promesse e lei le sue
Mi sposerai?
Figli ne vuoi?
Ma quanti ne vuoi?

Sento il riso in faccia degli amici miei
Parenti al karaoke con "My Way"
Mi sentirei male
Chi me lo fa fare?

I diciott'anni son passati e sono anch'io tra i candidati
A giudicare da un sondaggio a maggio ti dirò di sì

Potrebbe andare bene anche così

Riempirò due piazze
Ma, rispondi tu,
Non puoi portare in camera la tua TV

Giocherò d'astuzia, con diplomazia
finita la campagna sarai mia
Mi sposerai?
Figli ne vuoi?

I diciott'anni son passati e sono anch'io tra i candidati
A giudicare da un sondaggio a maggio ti dirò di sì

Potrebbe andare bene anche così

Non mi rimane scampo, prima o poi si scende in campo
A giudicare da un sondaggio a maggio mi dirai di sì

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Cuorum di Perturbazione:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Cuorum si trova nell'album In circolo uscito nel 2001 per Santeria, Audioglobe.

Copertina dell'album In circolo, di Perturbazione
Copertina dell'album In circolo, di Perturbazione

---
L'articolo Perturbazione - Cuorum testo lyric di Perturbazione è apparso su Rockit.it il 2020-11-26 18:46:08

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO