Perturbazione - Testo Lyrics I complicati pretesti del come

Testo della canzone

Chissà se poi è vero
che le stagioni svaniscono
con la felicità che ti sfugge inavvertita
come sabbia tra le dita

Se c'è da ricordare
è per tutto quel male banale
così, per fare
che ci siamo detti
e che ci siamo fatti

Ma il corso del giorno
che scrosta parole
e cancella l'inchiostro
coi complicati pretesti del come

La vita nelle tasche
come laghi chiusi in vasce
trabocca per natura
non la puoi arrestare

Lo scopri solo dopo
che amarsi dal silenzio
non è tanto un'impresa
Vittoria contro resa

Ma il corso del giorno
che scrosta parole
e cancella l'inchiostro
coi complicati pretesti del come

E resta solo il cuore spalancato su di te
che sei il mio nutrimento tendente all'infinito
ne hai abbastanza di parole
e dei complicati pretesti del come

Album che contiene I complicati pretesti del come

album In circolo - PerturbazioneIn circolo
2002 - Pop Santeria, Audioglobe
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati