Perturbazione - Lontano da qui testo lyric

TESTO

Uomini spazzati via dalla furia del cannone
Sangue ad irrigare il suolo
Sacchi neri senza nome
S'alza il vento e va a posare cenere sugli occhi
degli ignari e degli stolti
Camminano trionfanti i vivi
sul viso sparsa un po' di morte
Via di qua
Raccolta in poche gocce d'acqua
un po' di dignità per noi lontano
Lontano da qui
chi abbraccerà i nostri corpi abbandonati
lontando da qui
si asciugano le lacrime ed il sangue
sabbia li ricopre

Polvere d'argento sul mantello liso e sporco
L'uomo ucciso in mille guerre
alza il capo e s'incammina
Occhi grandi scintillanti
guardano lontano
oltre i muri e le montagne
aldilà di ogni silenzio
Lontano da qui
risorgono le sterminate ceneri
Lontano da qui
ma non così
lontano da una vita
un sogno

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Lontano da qui si trova nell'album Waiting to happen/36 uscito nel 2001 per Beware! Records, Santeria, Audioglobe.

Copertina dell'album Waiting to happen/36, di Perturbazione
Copertina dell'album Waiting to happen/36, di Perturbazione

---
L'articolo Perturbazione - Lontano da qui testo lyric di Perturbazione è apparso su Rockit.it il 2020-11-26 18:46:08

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia