cantautore, musicista

Piergiorgio Manuele è un musicista, cantautore di origine siciliana nato a Leonforte (En), che da diversi anni vive in Toscana, dove conduce e porta avanti la propria attività artistica. Ha iniziato il suo percorso negli anni 90 sperimentando contemporaneamente diversi generi musicali come rock progressivo, jazz e musica folk. Con quest’ultimo repertorio ha girovagato come artista di strada percorrendo la Francia e l’ Inghilterra, unendosi occasionalmente a mimi e giocolieri. Tali esperienze si sono rivelate sostanziali nello sviluppo di una scrittura e musicalità dalla spiccata vocazione teatrale, aspetto che si è subito messo in luce nella composizione e nell’esecuzione della musiche per la pièce Gene-Genet della compagnia teatrale Ombra di Peter tenutasi al teatro Verdi di Pisa nel 1999, insieme al gruppo postfolk Jandura da lui fondato.
Nel 2004, con il gruppo chiamato Clangor, trio dalle venature rock-folk nato da una costola degli Jandura, ha aperto il concerto del gruppo napoletano degli Almamegreta tenutosi a Pisa in Piazza dei Cavalieri. Nel 2005 un suo brano autoprodotto, Il circo è stato trasmesso da Radio Uno all’interno del programma Demo dedicato alle realtà emergenti della musica italiana. Da qui l’inizio di un percorso in solitario, dove l’aspetto cantautoriale è finito con il prevalere, sposandosi tra l’altro con sonorità nuove rispetto alle precedenti esperienze, dove l’elettronica e le espressioni di sintesi giocano un ruolo preponderante ed estremamente caratterizzante.
Negli ultimi anni Piergiorgio Manuele ha continuato a proporre la propria musica partecipando a concorsi, eventi culturali e ricorrenze varie.Nel 2009 ha avuto modo di aprire il concerto di Alex Britti, tenutosi a Leonforte, nel quale è tornato ad esibirsi nuovamente nel 2010, in occasione delle celebrazioni del quattrocentesimo anniversario della fondazione, con un canto appositamente scritto insieme al poeta Enzo Barbera, intitolato Canto per Leonforte. L’esecuzione del pezzo ha visto tra l’altro il supporto del cantautore ennese Mario Incudine.
Nel 2013 con la canzone Giufà ha vinto il premio Alberto Cesa, in seno alla manifestazione Folk Est di Spilimbergo.
Il 10 dicembre 2016 è uscito il suo primo album dal titolo Lumanagente per l’etichetta indipendente Seahorse Recordings.