Cantante chitarrista compositore

Pietr8 nasce nel 1966 e vive in una bella e sorridente cittadina del sud Italia “Sorrento”
La musica mediterranea che lambisce la nostra terra, i sapori, gli odori del mare e dei monti non poteva far altro che accrescere in me la vena poetica ed artistica che poi è sfociata nella musica.
Un elemento catalizzante è stato quello del ’78 dove per il mio compleanno mia Madre mi porto’ a vedere un concerto dei Pooh nel campo di calcio di Sorrento… vuoi per i raggi laser “i primi usati in italia dai Pooh” vuoi dal trauma musicale ad impatto del virus Pooh, mi innamorai della chitarra…
Tramai la cosa senza dirlo a mia madre…

Nel 1983 ebbi regalata la prima chitarra classica “Spagnola -Esteve”, acquistata allora presso un negozio molto famoso e prestigioso nel mio paese “Iaccarino elettrodomestici” anche se questa dicitura “elettrodomestici” stona un po’ ma vi posso assicurare che era un negozio fantastico.
Da allora è iniziato il mio viaggio nella musica ed il calvario per mia madre.

Nel ’95 il militare di leva dopodichè il vero studio per la chitarra classica presso il Liceo Musicale Vincenzo Bellini.pietro militare con chitarra

Lo studio della chitarra elettrica l’ho fatto da autodidatta, raccogliendo qua e la’ spunti, e tencniche con l’aiuto delle basi dello studio della chitarra classica.

Non mi sono fermato allo studio dello strumento, ma ho appreso anche quello dell’effettistica, della registrazione e tutto quello che lambisce il panorama musicale.

Grazie anche al mio diploma tecnico e alle mie attitudini ho appreso meglio il monndo dell’elettronica e della liuteria.

Ho realizzato qualche chitarra e per un periodo ho anche avuto un laboratorio di custommizazione chitarre elettriche.

La mia vita non l’ho vissuta a pieno da musicista anche perche a un certo punto dello studio quando le ore da dedicare allo strumento diventavano molte mia madre mi mise davanti ad una scelta… o a musica o il mestiere!

Decisi il mestiere ma come al solito ingannandola ho coltivato la passione per la musica parallelamente.

Nella mia esperienza musicale ho incontrato tante persone e ci sono stati momenti davvero memorabili, e che resteranno indeleili nei ricordi miei e di chi li ha condivisi con me.

Il mio primo gruppo: I TAGASS, si provava in una villetta in collina, poi li a poco le prime serate e le tournè…
La prima registrazione in sala discografica a c/mare di stabia con registratore a 24 tracce le famose pizze.

I miei interessi musicali sono stati svariati e dal punto di vista logico anche dissonanti, tipo dai Pooh a Steve Vai, dalla musica leggera all’heavy metal, diciamoo che non mi sono mai posto il problema di cosa o meno potesse essere di moda o no.

Non nascondo il mio primo amore per la chitarra di Dodi Battaglia dei Pooh, ma aimè a tutti coloro che proponevo di fare musica dei Pooh mi storcevano il naso, per questo motivo questa musica come si suol dire me la sono cantata e suonata io solo per puro divertimento e anche perche’ poi negli anni sono riuscito a realizzare gli assoli di Dodi che da piccolo tanto ambivo.

Ho suonato poi con altri amici la musica di Joe Satriani, li è stata un’altra grande esperienza, forse per le mie parti non compresa dal pubblico di piazza, ma vi assicuro che ho goduto molto.
Poi il mio Cd col gruppo composto da Mariano di guida alla batteria, Francesco Asturi al basso, Luigi di Guida alle tastiere, ed io alla chitarra.
Ho realizzato un lavoro musicale stile Satriani tanto per capirci ovviamente non mi ci paragono nemmeno lontanamente.