Mi chiamo Pietro e sono un musicista fiorentino che ha sempre avuto la passione per la musica e che ha imparato a suonare più strumenti come autodidat

Sono nato e cresciuto per gran parte a Firenze e provincia.

Fin da molto piccolo ho sempre mostrato un forte attaccamento verso la musica e le sue sfumature, cosa che fece piacere a mio Padre (anche lui strumentista autodidatta).

-IL PRIMO AMORE NON SI SCORDA-
All'età di 8 anni iniziai a interessarmi alla BATTERIA per i suoi suoni potenti che mi facevano sentire forte anche se ero un "scricciolo" di bambino.

Il mio primo "pseudo-complesso" si chiamava "Antikokkini" che nacque e si sciolse nell'ultimo anno scolastico delle medie e che sarebbe dovuto essere un gruppo punk rock contro gli "amati" dai prof per i loro comportamenti ruffiani.
(Quando a 12 anni pensi di essere contro il sistema...)
Con questa band creai la mia prima base con l'aiuto di mio padre alla chitarra che riproduceva quello che io gli canticchiavo.
Continuai gli studi fino ai 16 anni quando mi trasferii con la famiglia fuori città: da Firenze nella provincia di Prato (esattamente Seano: bellissimo posto).

-DALLE PELLI AI TASTI BIANCO NERI-
Con il trasferimento iniziai a interessarmi, in contemporanea alla batteria, a uno strumento totalmente differente: la TASTIERA.
Iniziai a strimpellarla per qualche anno tirando fuori le prime creazioni più elaborate che si dirigevano verso il genere che mi ispirava per la maggiore in quel periodo: il REGGAE.

-DA LONDRA ALLA GERMANIA-
Continuai per qualche anno sperimentando il più possibile quando mi trasferii a Londra per cercare fortuna ma non riuscendoci dopo 4 mesi deluso e amareggiato me ne tornai dritto a casa, iniziando componendo canzoni su pentagramma al computer iniziando con dei generi più duri che ricordavano i Rammstein (Gruppo Heavy Metal tedesco).

-ROAD TO THE SOUTHERN WAY-
Continuai a sperimentare per 2 anni quando conobbi FEDERICO FRULLANI con il quale fondai la nostra band attuale "AWAY FROM CROWD".
Per puro caso mi trovai a ricoprire il ruolo di cantante dopo una "Jam" in salaprove e così presi alcune lezioni di canto dalla Vocal Coach FRANCESCA PRINI che mi aiutò a comprendere molti meccanismi dei "muscoli del canto". Con la conoscenza di Federico iniziai ad appassionarmi alla CHITARRA, investendo sul materiale, studiando ed esercitandomi ogni singolo giorno con impegno e dedizione, interamente da autodidatta.
Insieme abbiamo scritto 22 pezzi raccolti in DUE ALBUM conclusi in soli 2 anni di attività. Cosa del quale vado molto fiero.

-L'ANELLO MANCANTE-
Con il passare del tempo mi sono interessato anche al magnifico strumento del BASSO trovandolo veramente gratificante e liberatorio.
Dato che prendeva il mio lato ritmico e il mio lato melodico allo stesso tempo.

-LA DECISIONE-
Dopo aver passato due anni a suonare un limitato numero di generi musicali, sono arrivato alla conclusione che le mie influenze sono tante... Troppe... e così ho deciso di iniziare questo progetto in cui vi presenterò le mie creazioni scritte, arrangiate, suonate e cantate da ME.
E se ci sarà la possibilità, in collaborazione con validi musicisti e/o cantanti.

LA MUSICA E' PASSIONE
FACCIAMOLA RIMANERE TALE