Cofondatore dell'etichetta 51beats nel 2007

Plasman 51 si avvicina alla musica attraverso gli studi classici di clarinetto, sperimenta con la composizione elettronica a partire dal 1997 attraverso l'utilizzo dei trackers. Cofondatore dell'etichetta 51beats nel 2007, pubblica sulla label milanese tre album da solista tra il 2008 e il 2012. Partecipa al progetto Cani Giganti pubblicando con loro due album (Concerto 001 nel 2010 e Brain Confusion nel 2012) e un 12" (Darkstar nel 2014). Partecipa al collettivo di improvvisazione sonora Fanciulli GooM nel 2015.