Posh modern rock dal 2002 Plug in baby è il titolo di una canzone dei Muse. E da quella prima canzone suonata insieme, nel Gennaio del 2002, la band ha portato avanti il progetto di un sound sperimentale e innovativo, attraverso le cover (Muse, Radiohead, Placebo, Negramaro, Prodigy, Franz Ferdinand, Subsonica solo per citarne alcuni) e sempre piu' verso gli inediti, in un processo di maturazione e di consolidamento di stile e di gruppo passato attraverso piu' di 400 concerti, cambi di formazione all'interno della band, progetti e collaborazioni. 400 date fra Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia romagna, Valle D'Aosta, Marche e Svizzera in locali, piazze, eventi e manifestazioni (anche su palchi con band come Disco Inferno, Fratelli Sberlicchio, Tribà e i finlandesi Iconcrash). Il sito ufficiale pluginbaby.it ha ormai ampiamente passato le 100.000 visite, mentre a ruota seguono la pagina myspace, facebook e i molti altri spazi su siti specializzati e non, primo fra tutti You Tube, dove sono presenti i videoclip dei PlugInBabY e gli estratti dai live. Varie le recensioni su carta stampata (La Stampa, La Repubblica, La Valsusa, Luna Nuova, News Locali), le partecipazioni radiofoniche (Radio Energy, Centro95, Radio Flash, RTP, Radio Antenna1) e televisive (RAI TRE, Fun TV, Italia 1 dove il videoclip "Medusa" è già stato trasmesso per 5 volte all'interno del contenitore Talent1). Varie le collaborazioni con artisti dell'underground torinese e le realizzazioni di remix, brani inediti, videoclip, colonne sonore realizzate per telefilm pilota e spettacoli teatrali e altre attività a 360°, come la realizzazione di merchandise, il supporto e lo scambio "artistico con studi grafici, fumettisti, disegnatori, attori... I PlugInBabY sono Andrea Salato (voce, basso, tastiere), Andrea Coccifero (chitarre e synth) e Patrik Vindrola (batteria acustica ed elettronica), con il supporto stabile di uno staff composto da Simone Zorzi (fonico), Alessandro D'Incau (Merchandise) e Luca Molsitti (fotografie). Le realizzazioni all'attivo sono Demo 1.0 (EP, 2002), Periodo blu (2003), Univ3rso (2005), Posh Modern remixes (raccolta, 2006), Ossessivo Compulsivo (EP, 2007), Posh Modern Rock (DVD, 2008) e l'imminente ULTIMO UOMO SULLA LUNA. ULTIMO UOMO SULLA LUNA Il nuovo album dei PlugInBabY, 9 brani inediti anticipati dal singolo e dal videoclip SE PRECIPITANGO, è di sicuro l'album della maturità musicale del gruppo, che mette a frutto le sperimentazioni dei progetti passati e si esprime in ambienti e colori totalmente nuovi, sfiorando contesti talvolta rock - pop (NON DORMO DA UN ANNO, MANI DI FORBICE), talvolta progressive (TYLER DURDEN, SE PRECIPITANGO), talvolta melodici (XIII, L'ULTIMO UOMO SULLA LUNA). I testi di Andrea Salato sfiorano quasi il cantautorale in alcuni passaggi, le melodie sono meno articolate e piu' dirette. Un progetto che andrà di pari passo con una sorta di lato "visivo", affidato a ben 4 videoclip realizzati in collaborazione con il regista Luca Ghione e lo sceneggiatore (e scrittore) Rocco Ballacchino e le fotografie di Luca Molsitti, e che vede anche la partecipazione di musicisti come Plato DJ, l'ex chitarrista della band Emanuel Pocaterra e Luca Messineo. ULTIMO LIVE SULLA LUNA, la serie di concerti che i PlugInBabY stanno portando avanti in questi mesi per promuovere l'album, stanno registrando grandi consensi e si protrarranno fino all'estate 2010.