Avvocato di giorno con lo pseudonimo di Giovanni Albanese, cantante, showman e presentatore televisivo (Televeneto), speaker (Radio Bellla&Monella), Dj e critico di costume (Il Venezia) di notte. Il Re Solleone, Granduca del Tuca Tuca, playboy e sovrano indiscusso della limonata a spatoletta e rotazione, ambasciatore dello spaghetti surf e della housewife music nel novembre 2005 pubblica l'album d'esordio "Fresco e Spumeggiante" (La Stanzetta Produzioni, Distribuito da Musical Box), accompagnato dai Sessantamidatanta, recensito dalle più importanti riviste di settore e anche dal vice-direttore di Rolling Stone Usa, Joe Levy, che ha definito Porfirio Rubirosa "likes some combination of Austin Powers and Chubby Checker". Nel giugno 2008 esce "Ferragosto '68" (Klasse Uno Edizioni), concept album nato dalla collaborazione tra Porfirio Rubirosa e il Direttore di Rockol.com Franco Zanetti, che contempla la partecipazione, tra gli altri, di Ivan Cattaneo, Montefiori Cocktail, Giuliano dei Notturni, Dik Dik, Giganti, Corvi, Righeira. Nel febbraio 2012 esce il terzo album "Un esteta al mare".