Dark-pop acustic in songwriting style avec coeur

Cantautrice di origine francese, ma residente in Friuli, si avvicina alla chitarra nei primi anni 90 con l'intenzione di suonare in un gruppo rock, le vicissitudini la portano però a studiare al Conservatorio di Udine, dove si diploma in chitarra classica nel 2006.

Nel 2004 inizia una collaborazione col cantautore Lino Straulino, che porta alla pubblicazione di un primo cd contenente 12 canzoni, “La fureur de Papavoine”, su etichetta discografica 'Nota'.
Musiche: Priska. Testi: Lino Straulino.

“...un'opera dolce e amara di una formale semplicità naîve, ma che proprio per questa cattura l'ascoltatore in una peculiare atmosfera magica e trasfigurata.” (Ondarock, 2007)

Nel 2010 esce “Eppure ti vedo ancora”, pubblicazione di 12 canzoni dove Priska è autrice delle musiche e di parte dei testi (altri testi sono di Lino Straulino e Alessandro Hellmann).

“Souvenir de Printemps” è il terzo lavoro discografico, pubblicato autonomamente su etichetta 'La Chouette' nel mese di maggio 2015.
Musica e testi: Priska.

“La musica di Priska galleggia tra linguaggi ufficiali e quelli recentemente riconosciuti...nostalgie, tormenti sopiti, femminilità espansa...”
(Blow Up, 2007).