NON INSEGNO. Non tengo conferenze. Non do voti ma scrivo, canto, urlo, suono. Che tra le dita abbia una chitarra elettrica o un’armonica, poco importa

Il Prof. Plum nasce nel 2010, quando Alessio Bianchi (batteria), Andrea Ubbizzoni (chitarra e voce) e Francesco Nava (basso e voce) decidono di fondere le proprie individuali e diverse esperienze musicali passate in un unico, nuovo modo di esprimerle.
La necessità di sopravvivere alla grottesca realtà di questo tempo guida mente e braccia del gruppo fin da subito: lo scopo del Prof. Plum è opporre resistenza reagendo in modo istintivo e diretto, ma sempre con la medesima rabbia, spietatamente disincantata e carica di caustica ironia.

La sua "casa" e "palestra" diventa da subito una mansarda a Cascina Roncovelluto, nei pressi di Cantù.
Dopo alcuni iniziali mesi di lavoro cominciano anche le prime esibizioni dal vivo.
A febbraio 2011 esce un primo EP omonimo, contenente 5 pezzi: primo vero esperimento del gruppo in sala di registrazione.

Nei mesi successivi, avvertendo l'esigenza di un ulteriore passo in avanti, il Prof. Plum si completa con l'ingresso di Elia Bianchi (chitarra e voce) che ne muta l'assetto: abbandona la classica formazione punk per arricchirsi di sonorità più personali e più strettamente legate ai testi, rigorosamente in italiano.

Nel 2012 arriva quindi il momento, per il Prof. Plum, di dare finalmente corpo alle sue idee, e decide quindi di entrare in studio per realizzare il suo primo disco; ed è proprio per sottolineare la propria indipendenza rispetto ad un determinato genere musicale che sceglie di intitolarlo A CIASCUNO IL SUO.
L'album esce il 1° marzo 2013.
Una settimana dopo entra in rotazione radiofonica il primo singolo, LE STREGHE, seguito due mesi dopo da UOMINI CHE CADONO.

Parallelamente alle crescenti esibizioni "live", il Prof. Plum continua a sviluppare le sue idee, questa volta non più solo in forma elettrica, ma anche dando spazio ad atmosfere più acustiche, includendo nel proprio orizzonte sonoro anche percussioni ed armonica.

A dicembre 2013, il Prof. Plum entra così di nuovo in studio di registrazione.
Il 1° maggio 2014 quindi presenta il suo nuovo album, un doppio cd contenente 20 pezzi dal titolo GOVERNO TECNICO.
Il nuovo disco è in distribuzione anche per il mercato digitale dal 4 maggio 2014.