Raphael Gualazzi nasce a Urbino nel 1981. Vincitore del Festival di Sanremo 2011 nella categoria Giovani Proposte, ha portato al Festival una ventata di raffinatezza con il suo jazz cantautorale leggero e raffinato.
Raphael Gualazzi inizia a studiare pianoforte classico e jazz presso il Conservatorio di Pesaro, e partecipa a moltissimi festival jazz e blues italiani, mentre nel 2005 pubblica il suo primo album "Love outside the widnow" per la Edel, e inizia ad essere invitato presso prestigiosi festival jazz internazionali.
Il 2011 è l'anno della consacrazione per Raphael Gualazzi, che vince il Festival di Sanremo con il brano "Follia d'amore", contenuto nel disco "Reality and Fantasy", pubblicato da Sugar, e rappresenta l'Italia all'Eurovision Song Contest dello stesso anno, per cui Gualazzi presenta una versione in inglese di "Follia d'amore", reintitolata "Madness of love": con questa rivisitazione del suo successo sanremese porta a casa il secondo posto.
A Febbraio 2013 partecipa al Festival di Sanremo nella categoria Big con i brani "Sai (ci basta un sogno" e "Senza ritegno".