I Rasman sono un Power Trio di Rimini, il loro ultimo album è "Stub".

I Rasman sono una band di Misano Adriatico (RN) nata nel 2015 dall’unione di Alessandro Tanda (voce, chitarra), Emilio Rossi (cori, basso) e Gabriele Quieti (cori, batteria). Il loro nome è stato scelto per ricordare Riccardo Rasman, vittima della polizia di Stato.
Appassionati di scrittura e arte, la loro musica prende ispirazione in gran parte dalla tradizione grunge, punk e stoner delle decadi che intercorrono tra gli anni ’70 e i 2000. Tante sono le band che hanno influenzato i brani dei Rasman, tra le più significative sicuramente Nirvana, Clash, Ramones, Stooges e Misfits. Molto attivi sulla scena live emiliana e romagnola su diversi palchi: dai festival come il Rockattolica e l’Indie Rock Festival, ai club e ai centri sociali. Nel 2017 i Rasman firmano con l’etichetta discografica bolognese Areasonica Records per l’uscita di Stub, il loro debut album. Lo Stub è un test che effettua la polizia per stabilire se un sospettato di omicidio ha residui di polvere da sparo su di sé. Il titolo denuncia, grazie ad un abile gioco di prospettive, tutti quei casi di cronaca nera italiana in cui gli agenti della polizia di Stato sono risultati essere direttamente responsabili di reati penali senza però venire condannati.

Stub viene lanciato nel giugno del 2017 insieme a Bathfoam, il primo singolo estratto dal disco. Nei mesi che seguono il lancio del disco, l’intensa carriera live dei Rasman li ha portati in questi mesi ad esibirsi su tantissimi palchi del nord della penisola, il loro primo singolo Bathfoam è entrato in heavy rotation sulle radio di tutta Italia diventando così una potente e grintosa colonna sonora della stagione estiva appena passata. Dopo gli ottimi riscontri ricevuti da pubblico e critica sul loro primo lavoro discografico, la band romagnola torna a gamba tesa con un nuovo singolo esplosivo. Violent, il nuovo brano estratto dall’album Stub, conferma le premesse di Bathfoam mantenendo un sound d’impatto in grado di mescolare mood grunge e potenza del punk in una sintesi efficace e coinvolgente: Violent racconta il dramma delle relazioni morbose, dove la dipendenza soffoca l’amore e la violenza finisce per essere una trappola dalla quale le vittime non riescono a fuggire.